14 aprile 2012

Riot Studio - Palazzo Marigliano 

The theme of TEDxNapoli 2012 is: "Creativity and crisis, old fellows". We want to place them together in a timeline and explore their relationship to us by using our present context as the point of departure.
This year the big question behind TEDxNapoli is: How do you use you inner creativity in order to deal with your everyday crises?

StampaEmail

Speakers 2012

Sebastian Gutierrez

Sebastian Gutierrez - "Behind every idea "worth spreading" there is a team of people that had not only the capacity to come up with a wonderful set of thoughts, but also to organize themselves and execute those ideas as a project..."

Stefano Consiglio

Stefano Consiglio - Full Professor of Organization Theory, University of Naples "Federico II" Angels for Travelers is a web travel community originated from the assumption that when someone wants to visit a new city, is looking for social experience. And what is better than to be guided by people living there?

David Parrish

David Parrish MBA MCMI MIBC MCIM FInstLM FRSA David has a background in leading and managing organisations in the creative industries. As an international business adviser specialising in the creative sector, he brings the best management ideas and techniques to the benefit of creative businesses. He is the author of the book: "T-Shirts and Suits: A Guide to the Business of Creativity".

Luca Vannetiello

Luca Vannetiello laureato in Medicina & Chirurgia (Federico II -- Napoli) e in Chiropratica (Life Chiropractic College West -- California). Assiste pazienti con problemi muscoloscheletrici e si occupa di assistenza sanitaria in termini di comunicazione di informazioni al fine di rendere i pazienti autonomi nel processo di guarigione. "Da dilettante, per diletto, mi sono avvicinato all'economia e allo studio della moneta. Dal gruppo iniziale di 5 persone nel 2007 ora siamo più di 15000 in www.arcipelagoscec.net. Stiamo riconsiderando le regole economiche. Stiamo sperimentando un nuovo modello facendo tesoro di tutte le realtà contemporanee e usando uno strumento "econometrico" (buono locale/moneta complementare) lo SCEC. Soidarietà ChE Cammina."

Mischer'Traxler

Katharina Mischer (1982) and Thomas Traxler (1981) form Studio mischer'traxler. Based in Vienna they develop and design products, furniture, installations and more, with a focus on experiments, context and conceptual thinking. Balancing between hand craft and technology, they envision whole systems, processes and new production methods that deal with contemporary themes and indicate sustainability and the relevance of nature. Their Results make use of unexpected materials and are often characterized by external inputs, for example the condition of the weather, human interaction or the usage of the existing. 'Collective works' is a production process which is just fully functioning when people pay attention to the producing machine. Reacting to its audience, the process translates the flow of people into an object. The resulting outcome varies in colour and size just like the level of interest is varying during the time of production.

Giovanni Trono

TeatrInGestAzione Gesualdi | Trono Anna Gesualdi e Giovanni Trono sono i fondatori del collettivo TeatrInGestAzione che si occupa di ricerca e formazione, pedagogia dell'attore e della creazione scenica. Costante è il loro impegno in contesti caratterizzati da forte disagio sociale. Responsabili del Laboratorio Permanente di Espressione Teatrale presso l'Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa, al cui interno fondano la compagnia stabile con gli internati detenuti. "Abbiamo sempre lavorato col desiderio di riuscire a portare il teatro fuori dai teatri. Oggi più che mai ci sembra indispensabile trovare nuovi luoghi, nuovi significati, nuovi usi dell'arte teatrale. Nelle nostre platee siede spesso una sparuta élite, dotata di raffinato senso critico, mentre chi avrebbe più bisogno di partecipare a quel momento di apertura e riflessione, che il teatro , sin dalle sue origini,ci offre è escluso dalle rappresentazioni. Per questo ci sembra doveroso scardinare le frontiere delle istituzioni ed elaborare strategie per portare l' evento teatrale lì dove è più urgente che esso sia. "

Marco Cuomo & Paolo Santalucia

Luca Castellano -- Marco Cuomo -- Paolo Santalucia EcoOonda è un evento. Anzi: un insieme di eventi, e tutti legati tra loro da un viaggio. La circum-natazione che un gruppo di atleti pazzi per il mare decide di compiere lungo le coste della penisola sorrentina e amalfitana. Lungo le coste della terra delle sirene: da Positano a Vico Equense. Un evento madre e, allo stesso tempo, sportivo, sociale e culturale. Ispirato dall'amore per il mare, e la terra, Ecooooonda vuole raccontare un territorio. Il suo ambiente e la sua cultura. E vuole raccontarlo attraverso lo sport. Con un viaggio fatto solo di braccia, gambe e fiato. Nuoto a mare: una traversata che diventa una narrazione. EcoOonda project: three men swimming 44 kilometres in four days to save the Mediterranean sea from pollution and to spread an environmentalist culture across the gulf of Naples.

Elio Caccavale

Elio Caccavale, born 1975 in Naples, studied Product Design at Glasgow School of Art before going on to the Royal College of Art to complete a master in Design Products. His research projects involve collaborations with scientists, social scientists and bioethicists. The transdisciplinary nature on his projects seeks an understanding of the role of design in creating a dialogue between life sciences and everyday life. The Future Families project investigates design and bioethics partnerships, with particular emphasis upon collaborative research methods. The research uses assisted conception and surrogacy as case studies to investigate the use of design proposals to examine social, cultural and ethical issues surrounding life sciences. More specifically, the research looks at the social relationships that emerge between gamete donors, recipients, commissioning parents and children who are growing in families with other 'parents' or 'progenitors' who do not have a social connection to them.

Vincenzo Moretti

Vincenzo Moretti, sociologo, storyteller, citizen reporter. Alla Fondazione Di Vittorio dirige la sezione Società, Culture e Innovazione, all'Università di Salerno insegna Sociologia dell'Organizzazione. Nell'inchiesta promossa da Fondazione ahref e Fondazione Di Vittorio su Timu, il civic media realizzato per storyteller e citizen reporter che intendono produrre informazione di qualità, c'è il racconto dell'Italia attraverso la passione e il rispetto degli italiani per il lavoro, attraverso le voci, le facce, le storie delle persone normali, quelle che pensano che bisogna fare bene una cosa perché è così che si fa, che provano un'intima soddisfazione quando ci riescono, che contribuiscono in questo modo alla visione e al futuro del proprio paese.

Roberto Esposito

Roberto Esposito, laureando in Ingegneria Aerospaziale all'Università "Federico II" di Napoli; blogger, artista e startupper. In cinque minuti ci racconta come nell'ultimo anno, ha battuto un colosso del web raddoppiando il suo Guinness World Record di commenti e, attraverso una campagna promossa da Greenpeace, ha convinto Facebook a rivedere le proprie politiche energetiche. Roberto è da sempre convinto che una buona idea, se portata avanti con capacità e determinazione, possa davvero cambiare il mondo e influenzare la nostra società. A tal proposito, De Revolutione è un social network che va incontro all'esigenza crescente di utilizzare la Rete per dare voce e potere alla collettività, attraverso strumenti progettati per valorizzare, perfezionare e amplificare le idee provenienti dal basso, al fine di stimolare il cambiamento e l'innovazione.

Fabio Bonelli

Musica da Cucina nasce nel 2005 da un'idea di Fabio Bonelli, già con Milaus e fondatore del laboratorio creativo People from the Mountains. Alla fonte, l'idea di catturare i suoni della cucina, creando un tappeto sonoro su cui chitarra, clarinetto, fisarmonica e voce tessono intime melodie. L'effetto è una musica particolarmente suggestiva, un corpo sonoro etereo ed ipnotico in cui si innestano suoni familiari ed evocativi come l'acqua che scorre, il fischio del bollitore, il rumore delle posate sui piatti, il tintinnio dei bicchieri. Musica da Cucina a partire dal 2007 ha effettuato più di 250 concerti in tutta Europa e oltre suonando in teatri, case, ristoranti, mense, orti pubblici scuole, nursery, gallerie d'arte, rassegne e festival di vario tipo.

Fabio Bonelli

Musica da Cucina nasce nel 2005 da un'idea di Fabio Bonelli, già con Milaus e fondatore del laboratorio creativo People from the Mountains. Alla fonte, l'idea di catturare i suoni della cucina, creando un tappeto sonoro su cui chitarra, clarinetto, fisarmonica e voce tessono intime melodie. L'effetto è una musica particolarmente suggestiva, un corpo sonoro etereo ed ipnotico in cui si innestano suoni familiari ed evocativi come l'acqua che scorre, il fischio del bollitore, il rumore delle posate sui piatti, il tintinnio dei bicchieri. Musica da Cucina a partire dal 2007 ha effettuato più di 250 concerti in tutta Europa e oltre suonando in teatri, case, ristoranti, mense, orti pubblici scuole, nursery, gallerie d'arte, rassegne e festival di vario tipo.

Emiliana Mellone

Emiliana Mellone dopo la laurea di primo livello in Cultura e Amministrazione dei BB.CC presso l'università di Napoli Federico II, continua i suoi studi con un biennio specialistico in Organizzazione e Gestione del Patrimionio Culturale ed Ambientale. Consegue la Laurea Specialistica con una tesi in Marketing degli Eventi Culturali e contemporaneamente svolge alcune esperienze trasversali nel settore della comunicazione e dell'ufficio stampa. CLEANAP è una proposta di performance socialmente utile. Possono aderirvi tutti, senza vincoli politici ed ideologici, perchè il benessere di Napoli è di interesse trasversale. Gli aderenti sono autorganizzati ed autofinanziati. Insieme vogliamo dare vita ad eventi di creatività urbana, partecipativa e volontaria.